CookinLab – Penne Ziti Lisce con salsiccia fresca, Galbanino e parmigiano

 

 

Ciao a tutti!
Innanzitutto buon anno! Come avete passato il vostro capodanno? Vi siete divertiti… e ubriacati? Io quest’anno sono rimasto in disparte; mi sono preso, come dire, un capodanno sabbatico! Vabbè, intanto è cominciata la mia sessione d’esame (e ho già perso un esame perchè durante le vacanze non ho studiato per niente) e quindi non potrò pubblicare interventi troppo spesso, ma vi prometto che ogni volta che cucinerò un piatto che mi ispira particolarmente, vedrò quando e come pubblicarne una paginetta a riguardo. Per esempio, ieri a pranzo ho preparato un piatto in modo facile e veloce, ed è venuto davvero bene. Ecco la ricetta (per una persona):

– 100g di Penne Ziti Lisce;
– 1 salsiccia fresca media spellata e sbriciolata;
– 2 fette spesse di Galbanino tagliate a dadini;
– 1 manciata di parmigiano;
– olio, sale, pepe bianco, noce moscata, semi di finocchio q. b.;
– preparazione: arrostite i pezzetti di salsiccia in una padella a fiamma vivace e quando saranno ben abbrustoliti aggiungete un po’ d’olio e fate rosolare solo per un minutino; cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e rimettetela in pentola con la salsiccia e i formaggi; alzate la fiamma, condite con le spezie e continuate a girare finchè il Galbanino non risulti ben ammorbidito e cominci a filare. Servite il piatto ben caldo.

 

Ovviamente potreste scegliere di usare formaggi ben diversi dal Galbanino, e anche più saporiti (vedi caciocavallo, provole varie, ecc.), ma io consiglio di usare un formaggio abbastanza neutro se l’odore della salsiccia è abbastanza forte. Per inciso, se usate una salsiccia di Potenza, andateci piano con l’intensità del sapore del formaggio! Inoltre, se fate soffriggere la salsiccia nel burro anzichè nell’olio, ne guadagnerete non poco in sapore… perchè, come dico sempre, se in un piatto compaiono dei formaggi, dunque derivati del latte, si deve usare in qualche modo altro latte nella preparazione, quindi usando il burro o proprio il latte per la cottura di qualche ingrediente. Divertitevi, buon appetito, e di nuovo buon 2008!

Informazioni su Luigi

Non sarebbe vero dire che per me la cucina è tutto, però è una bella fetta della mia vita. Fin da piccolo mostravo i primi segni di voglia di indipendenza ai fornelli, guadagnandomi a fatica un piccolo spazio in una famiglia in cui la cucina è preclusa ai bambini (o ragazzi) perché troppo pericolosa... ma io volevo almeno arrostire un paio di würstel, o friggere un uovo! Poi il boom, nel settembre 2005 quando, dovendomi trasferire per studiare all'università fuori dalla mia città, mi vidi costretto e finalmente libero di prepararmi da mangiare come e cosa volevo. A questo si aggiunse il capolavoro della PIXAR del 2007, ossia "Ratatouille", a spingermi a sperimentare e ad evolvermi... così iniziai a pubblicare le mie ricette su un blog. Voleva essere più che altro una raccolta, che stesse lì a ricordarmi quelle ricette prodotte dall'estro di un giorno particolare, dettate puramente dalla sola passione, e che altrimenti dimenticherei. In più l'amore per la fotografia e quindi la ricerca di foto sempre migliori non hanno fatto altro se non valorizzare questi piatti a livello visivo. Ora non nascondo che mi piacerebbe apprendere il più possibile e diventare davvero bravo e, perché no, che mi venga riconosciuto! /// It would be a lie if I say that cooking's everything for me, but it is a very big part of my life. Since when I was a little boy I showed the first signs of will to be indipendent at the stove, hardly earning a little space in a family which the kitchen is barred to kids (or young boys or girls) into because too dangerous... but I just would roast a couple of würstel, or fry an egg! Then the boom, in september 2005 when, having to move out from my city to study at the university, I was forced and finally free to cook however and whatever I liked. To this was added the PIXAR 2007 masterpiece, that is "Ratatouille", that pushed me to experiment and evolve... so I began to post my recipes on a blog. It was intended to be much more a kind of collection, that was there to remind me about those recipes made by a particular day inspiration, purely suggested from passion only, and that otherwise I'd forget. Moreover my love for photography and the pursuit of always better pictures did nothing else except for giving these dishes a higher value in a visual level. Now I cannot hide I'd like to learn as much as I can and become really skilful and, why not, I'd like it could be aknowledged!
Questa voce è stata pubblicata in primo e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a CookinLab – Penne Ziti Lisce con salsiccia fresca, Galbanino e parmigiano

  1. Daniele ha detto:

    E se ti servisse un consiglio sui PROVOLONI DA USARE per questo piatto…sai bene chi e\’ il massimo esperto INTERNAZIONALE in materia…!!!

  2. Moira ha detto:

    Beh…direi che stai allestendo un blog interessante..!!! Primi e secondi eccellente…ma………………..La Moretta………………o……………………..Moiretta non la batte nessuno…..:)))I nostri complimenti…Moira&Mariangela.

  3. Hola Gianlu!
    Abbiamo provato anche questo piatto ieri, e ci è piaciuto abbastanza. Ovviamente, la salsiccia in Germania non esiste, e non ne sono un grande amante, quindi abbiamo ovviato al problema comprando un salame al pezzo e tagliandolo in piccoli pezzettini. E’ venuto bene perchè era bello saporito e dopo la cottura il sapore è stato molto penetrante. Il formaggio (un Gouda giovane, non troppo saporito) pure era diverso, ma si è aggiunto bene al salame.
    Abbiamo messo del burro con il salame, e dei mezzi-paccheri rigati al posto delle Penne Lisce, ma è venuto buono comunque. Penso però che la prossima volta metteremo la metà del salame che abbiamo messo questa volta.

    Inoltre, pensavao di aggiungere qualche ortaggio al mix, per aggiungere un terzo sapore al piatto che, secondo noi, mancava. Pensavamo dei peperoni rossi. Che ne pensi?

    Ci sentiamo! =)

    • Luigi ha detto:

      Incredibile… c’è ancora chi prova le mie ricette!
      Tra l’altro pescate sempre le più vecchie!!!
      Ad ogni modo, proprio perché di ricette vecchie si tratta, diciamo che mi appaiono molto più acerbe di come le preparerei ora… salsiccia e scamorza tra l’altro (mi sembra di ricordare quel giorno come fosse ieri) erano gli unici ingredienti che avevo disponibili.
      Volendo modificare la ricetta, un qualsiasi salame ed un qualsiasi formaggio vanno bene… inoltre dal momento in cui non c’è una verdura, ma ci sono due proteine e un carboidrato, un ortaggio sarebbe quasi d’obbligo… e ti dirò di più: un qualsiasi ortaggio andrà bene! Preferisci dare corpo al piatto senza interferire troppo, scegli le zucchine… vuoi un tocco deciso, scegli peperoni o melanzane…
      Per quanto riguarda i formaggi, se volete una consistenza più cremosa, usate qualche formaggio morbido, di sapore deciso (tipo caprino) se usate le zucchine, di sapore delicato (stracchino, o anche philadelphia) se arricchite con peperoni o melanzane.
      In tutto ciò, se riuscite a dare una base al condimento (soffritto leggero di dadini di carote, o sedano, per esempio) il piatto salirà ad un altro livello.😉
      Have fun!

      • Certo che le proviamo, abbiamo appena iniziato a spulciarci per bene il tuo blog! =D

        Proveremo prima con Peperoni rossi, poi magari se abbiamo tempo con Zucchine e/o Melanzane. Entrambi non siamo dei fan sfegatati delle Piante-Uovo, ma una volta ogni tanto le mangiamo volentieri!😉

        Ti terrò informato se faremo di nuovo questa ricetta!😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...